Le Vostre Domande sulla Salute del Cavallo al Veterinario Ippico di Cavalli da Corsa Dr. Berti Lorenzo.

Ombra
Logo Quelli del Trotto

LE VOSTRE DOMANDE AL DR BERTI, VETERINARIO IPPICO


Invia la tua domanda al Dr. Berti: veterinario@quellideltrotto.it - Riceverai una risposta su queste pagine.

Ho una fattrice, Scimmia Riz che, pur tenuta sempre sotto controllo veterinario, ha partorito una puledrina nata morta. E’ possibile tramite le foto riuscire a capire la causa del decesso? (Massimo Luchetti)

2011-03-24 - Dalla foto e' assolutamente impossibile fare una diagnosi. E' sempre molto difficile capire la causa della morte in queste circostanze. Si potrebbe fare un'autopsia del puledro con relative analisi di laboratorio per capire se c'è stato un problema infettivo . Altra causa potrebbe essere stata la... Continua a leggere >>>

Ho un castrone di 16 anni, buono, e da poco ho acquistato un altro castrone di 6 anni. Hanno due box ma dormono in uno solo e vanno d’accordo, ma quando faccio uscire dal paddock quello di 6 anni, l’altro diventa euforico. Cosa posso fare? (A. Buralli)

2011-03-24 - La domanda esula un po' dalle mie competenze , ma in base alla mia esperienza e soprattutto al fatto che anch'io posseggo due cavalli tenuti più o meno come i suoi, le posso dire che è un comportamento assolutamente normale. I due cavalli, probabilmente, dopo una prima fase di conoscenza, hanno... Continua a leggere >>>

Per migliorare l’aspetto del mio cavallo mi hanno consigliato di dargli del farro mischiato con biada e mele, ma il giorno dopo il cavallo non si è sentito bene. Può essere quella la causa? (Ciro)

2011-03-24 - E' possibile che un cambio di alimentazione dia dei disturbi al cavallo. L'eventuale cambio di alimentazione deve sempre essere molto graduale. Il cavallo, infatti, ha una digestione pilotata da una flora batterica che deve adattarsi all'alimento che deve elaborare. Questo vale per qualsiasi cambio... Continua a leggere >>>

Ho un trottatore di 3 anni: dopo aver notato che urinava spesso, andava molle di feci e dimagriva, abbiamo fatto le analisi, dalle quali è risultato uno stato di anemia. Lo abbiamo trattato con lo Zantac, ma ora si sta riaffacciando il problema. Ch. Iorio

2010-02-17 - Se ha risposto alla terapia con Zantac sicuramente ha dei problemi gastrici e evidentemente se ha avuto una ricaduta bisogna ripetere la terapia cambiando, magari, prodotto. Ottimo è il gastrogard dato a dosi piene( prima settimana una siringa al di, poi mezza siringa per due settimane). Se soffre... Continua a leggere >>>

Ho un cavallo che circa un anno fa, dopo una colite, ha iniziato ad avere frequenti problemi intestinali. E’ un cavallo da corsa, corre spesso e non ha mai dato segnali di insofferenza, anzi è sempre molto “carico”. Cosa posso fare? Saluti cordiali, Jan

2010-02-06 - Il problema della diarrea a seguito di una colite, purtroppo, molto spesso si cronicizza e diventa difficile da eliminare. Può darsi, nel suo caso, che l'improvvisa colite abbia causato dei danni alla parete intestinale provocando un malassorbimento con conseguente manifestazione di diarrea. E'... Continua a leggere >>>

Si sente spesso dire che un cavallo ha corso male perché “ha fatto emorragia”. Vorrei una spiegazione di questo fenomeno. Grazie

2009-11-09 - Tanto per cominciare l’emorragia di cui parla riguarda il polmone e la corretta definizione è “emorragia polmonare da sforzo”. Tale evento emorragico, infatti, si verifica a seguito di uno sforzo più o meno intenso cui è sottoposto un cavallo. E’ forse la patologia più diffusa nel cavallo da corsa,... Continua a leggere >>>

QUELLI DEL TROTTO S.A.S. DI VIERI BERTI & C.
Via Novoli, 3 - 50026 San Casciano Val di Pesa (FI)
e-mail: info@quellideltrotto.it - vieriberti@quellideltrotto.it - antonioberti@quellideltrotto.it
P. IVA 04751210487 | Privacy

Ombra